Questo sito utilizza i cookie per darti una esperienza di navigazione migliore.

Le 12 Porte: Naturopatia - Astrologia - Peat e DP4 - Trattamenti Energetici e Consulenza

Significato simbolico ed esoterico del Nodo Lunare Nord in Acquario - a cura di Naturopata Stefano Reguzzi

NODO LUNARE NORD in ACQUARIO: "annullo me stesso e mi fondo con gli altri"

Con il Nodo Lunare Nord in Acquario, in realtà, come anima si è scelto di assumere il comando della propria vita. Probabilmente, soprattutto nella prima fase dell’esistenza, si percepirà il bisogno di avere accanto amici fidati e spesso ne lamenterete la mancanza. Ma la solitudine è una vostra scelta ed è necessaria per sviluppare le vostre forze. Con il tempo capirete che dovete agire da soli. La vostra individualità è forte e chiede di affermarsi in ogni ambito della vita. Nelle incarnazioni precedenti avete mantenuto un certo distacco dalle maggioranze e adesso più che mai siete orgogliosi di essere unici e diversi, fedeli a voi stessi prima che a qualunque regola o convenzione sociale. Avete molti talenti: siete creativi, spontanei, giocherelloni. Il Nodo Sud in Acquario parla anche di un grande senso della giustizia e di una generosità autentica.

 

Coltivateli e metteteli al servizio di una grande causa. In questo modo, la vostra forza interiore non sarà fine a se stessa e non dissiperete energie, ma potrete concentrarvi su princìpi elevati: questo è ciò che vi fa sentire felici. Non cercate riconoscimenti e celebrazioni del vostro valore, ma imparate a stabilire un contatto con gli altri seguendo il cuore. La chiave per lo sviluppo spirituale è la connessione con il vostro bambino interiore. In questa fase della vostra evoluzione siete spronati a superare un certo istrionismo per imparare la solidarietà. Fascino, talento artistico e creativo, che catturano gli altri, devono ora venir condivisi collaborando con genuina generosità. Aprirsi alla fiducia e al nuovo permette di non restare aggrappati al proprio potere e maturare, anche se a fatica, lo spirito di gruppo. Con questa dualità nodale bisogna passare dall'essere il centro dell'attenzione all'essere paritario nel gruppo. Dal divertimento e dalla goliardia, alla dedizione pratica nella società. Dal bisogno estremo d'amore e d'approvazione, al senso indipendente dell'autostima. Questa dualità evidenzia, in modo particolare, lo scontro fra l'esaltazione personale (Leone) e l'abbandono dell'Io a favore della collettività (Acquario). Nelle passate incarnazioni, facilmente, tutto ruotava attorno al culto della personalità e ci poteva essere anche una qualche forma di disprezzo per gli altri, con una netta tendenza a classificare come degni interlocutori solo i nobili o le persone con marcate personalità. Il karma attuale consiste ora nell'apprendere come muoversi con leggerezza, senza lasciare traccia, quasi come un governatore pronto ad abdicare. La rinuncia della parte dell'Io a favore di ideali più nobili e più aperti agli altri. Per molto tempo dovrete anche lottare contro le forti pressioni di potere e di prestigio che derivano dalle vite passate, per poi capire che non sono il centro o la cosa più importante della vostra vita. La coscienza del vostro valore deve ora supportare progetti e ideali a cui dedicarsi insieme agli altri, motivati dal sentimento che nutre lo spirito umanitario, oltre le egoistiche ambizioni personali. Non riuscite però a rinunciare al lato passionale ed erotico della vita. C’è in voi un bisogno costante di ricevere gratificazioni affettive, molto spesso attraverso la sessualità, che poi consuma in pochissimo tempo. E’ come se vi portaste dietro un bisogno di essere desiderati al fine di potervi riconoscere e accettare. Il compito che vi si apre davanti è arduo, perché dovete accettare di mutare i vostri bisogni e soprattutto dovreste imparare a staccarvi dalle gratificazioni erotico-passionali. Una vita più semplice e con legami più profondi, magari anche eterni, ma non per questo privi di valenze sessuali, è la base di partenza per le vostre sfide esistenziali. Per voi è anche difficile un totale distacco dal piano materiale, ma se iniziate la strada ascensionale al Sé transpersonale potete giungere ad un buon equilibrio in grado di donarvi serenità. Nelle vite passate non sono poi mancati gli eccessi di ogni tipo che hanno in parte logorato il vostro fisico e l’animo. La sfida, il rischio, l’azzardo erano i tratti dominanti della vostra vita. Il vostro vissuto, nelle vite anteriori, è stato quasi sempre all’insegna dell’esteriorità e spesso potreste aver fatto ricorso anche a forme di coercizione sugli altri. Nell’esistenza attuale siete ancora notevolmente attratti dal vostro passato, ma stranamente non possedete più i mezzi per potervi comportare allo stesso modo; la frustrazione che ne deriva può essere la base di lancio per una vostra totale trasformazione ed evoluzione. La lezione fondamentale da applicare nella vostra vita è quella di rigenerare la volontà nella luce dell’ideale, trasformando la volontà egoica in potere creativo. E' arrivato il momento di abbracciare qualche importante servizio per la comunità. Troppo spesso nell'esistenze anteriori siete stati il centro del vostro universo, usando la volontà unicamente per raggiungere obiettivi personali, trascurando in buona parte il resto dell'umanità e i suoi bisogni. Vi siete incarnati per abbandonare la parola "IO" per sostituirla con "SONO PARTE DELLA COMUNITA'" e come tale dovete adeguarvi a questo nuovo programma. In questa vita invece di raggiungere la popolarità a livello personale, dovete conquistarti l’ammirazione degli altri con l’intelletto e le capacità personali messe a disposizione di un pubblico beneficio o per aiutare gli altri a stare meglio. Bisognerà perciò che vi confrontiate con gli altri, e guadagnarvi la loro stima. Ma fate fatica a conservare delle amicizie vere. Tuttavia non vi mancherà un pubblico o addirittura delle persone che, come voi, seguono una precisa linea filosofica. Che lo desideriate o no, verrete coinvolti socialmente e svilupperete attraverso gruppi più o meno ampi le vostre qualità spirituali o d’interlocutori aperti, ricchi d’iniziativa e di responsabilità. Il vostro è un ruolo d'assistenza e di servizio, e non avrete niente di subalterno.

Dovete però uscire dalle vostre preoccupazioni personali e proiettarvi verso atteggiamenti generosi e aperti. Molto presto il vostro interesse s'orienterà verso le scienze d’avanguardia, verso l’evoluzione della società e ampie questioni filosofiche che affronterete in tutta libertà di spirito. Avete sicuramente grandi capacità di contatto e di evoluzione e il vostro ruolo in questo tempo e questo luogo è quello di fungere da innovatori, sostenere lo spirito nel mondo e promuovere la libertà in tutte le sue manifestazioni. Tutte queste qualità dovranno essere orientate, per indurre un karma positivo, verso la conoscenza di voi stessi, la realizzazione personale, preludendo ad una reale assistenza psicologica e spirituale verso i meno favoriti. Con il Nodo Lunare Nord in Acquario dovete quindi rafforzare il senso del gruppo e della collaborazione con gli altri: la passione e l’intensità che mettete in ogni vostra azione dev'essere un vostro punto fermo nell’affrontare le difficoltà che esistono nell’ambiente che voi frequentate e dentro il quale vivete; è importante che sviluppiate un forte senso d'identità perché questo vi può permettere di affrontare relazioni più allargate senza avere paura di perdere il vostro senso di integrità. Se avete un Io interiore solido, non avrete paura di perdere i confini personali e neppure avrete bisogno di attribuire i vostri sentimenti negati agli altri né di adottare comportamenti che non vi sono propri perché vi sentiate pressati. E’ molto importante per voi fare esperienze di cooperazione e lavorare in gruppo: questo vi consente di sperimentare le grandi potenzialità di organizzazione e di riuscita nel momento in cui si uniscono idee e forze. Per iniziare è importante che accettiate un franco confronto con i vostri amici e con le persone che frequentate di più, imparando a tollerare le loro diversità e i loro diversi punti di vista, vivendoli come reali arricchimenti anche sul piano personale. Il vostro destino vi porterà verso una maggiore capacità di mediazione: i comportamenti delle persone, soprattutto quando devono lavorare e condividere esperienze comuni, dipendono molto dai livelli evolutivi e dal grado di padronanza della loro emotività. Per riuscire in questo intento avrete bisogno d'acquisire un maggior distacco che vi permetta di raggiungere quel senso di solidità interiore e non sentirvi sopraffatti o rifiutati dagli altri e neppure invasi dalle loro emozioni. Solo imparando a riflettere su ciò che accade dentro di voi e fuori di voi potrete superare il bisogno di reagire istintivamente ai comportamenti altrui. Solo allora acquisirete una buona capacità “sociale”. Quando vi sentite aggrediti dagli altri dovrete poter essere in grado di mettere una distanza che vi permetta di analizzare quali sono i punti vostri personali che vengono “sfidati” dalla diversità che vi circonda. Una delle parole chiave della vostra vita deve essere “mediare”. Parte del vostro viaggio consiste proprio nell’andare oltre ai vostri compiti e alle vostre responsabilità personali per riuscire a contribuire al miglioramento di ciò che vi circonda. I gruppi sono delle “famiglie allargate” che devono funzionare e avere come meta un “progetto comune”; per raggiungere questo i singoli devono avere chiari gli obiettivi sociali per evitare di condizionare con interessi personali ciò che contrasta con l’interesse di gruppo. E’ dunque molto importante per voi comprendere che ogni idea e ogni opinione è comunque relativa e, proprio dall’accettazione di questa verità, si può giungere alla reale capacità di tolleranza della diversità altrui. Le certezze profonde rispetto al vostro senso d'identità vi faranno sentire meno smarriti quando vi sentirete sfidati dalle idee altrui. Il compito che vi viene richiesto è quello di sentirvi comunque dei “cittadini del mondo”, un’idea di società che pensa che i legami siano tra persone che hanno scopi comuni e un comune senso di umanità. Per ottenere questo è importante avere un sano senso di responsabilità che permetta di comprendere che tutti gli uomini sono in cammino verso un destino comune e pertanto, tutti dovrebbero contribuire a questa realizzazione, per raggiungere la quale, a volte è anche necessario sacrificare qualcosa degli interessi personali. Avete bisogno di trasformare l’individualismo egoico in un vero e proprio senso d'individualità sviluppando un miglior senso di coesione che vi faccia veramente sentire di appartenere al mondo in cui vivete. Il forte bisogno di sentirvi liberi in una società di gente libera, in grado di esprimere i suoi bisogni senza perdere però di vista il bene comune, vi porta ad andare lentamente verso l’abbandono dei condizionamenti ricevuti; questo vi aiuta a sviluppare la capacità di decidere e riflettere con la vostra testa senza sentirvi costretti a rispondere a ciò che non vi appartiene. Una sana divisione tra la visione soggettiva e quella oggettiva consente a ognuno di noi di esprimere la vera natura; non c’è possibilità di vivere fino in fondo la propria singolarità e creatività se non la si colloca nel mondo, per questo è fondamentale perorare processi di scambio che vi permettano di interagire e di sentirvi parte di qualcosa di più grande di voi, della vostra famiglia e del vostro piccolo gruppo di amici e parenti. Proprio la capacità di condividere le vicende collettive partecipando a quello che è il senso e il bene comune può consentirvi di uscire dalle angustie strettoie delle divisioni che finiscono per bloccare la crescita impedendo anche di costruire insieme il futuro.

...dedicato alla bellissima "Meg Rayan" di torino :)

Login Form

Newsletter

NATUROPATA STEFANO REGUZZI

Consulenza naturopatica e astrologica, percorsi individuali, trattamenti olistici. 

 

P.zza Statuto, 15 - 10122 - TORINO - +39 348 16 90 146info@le12porte.it

P.IVA 10887410016 - C.F. RGZSFN69P13B157J

Copyright © 2019 Naturopata Stefano Reguzzi - Piazza Statuto 15 - 10122 Torino. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.