Questo sito utilizza i cookie per darti una esperienza di navigazione migliore.

Le 12 Porte: Naturopatia - Astrologia - Peat e DP4 - Trattamenti Energetici e Consulenza


L'intero zodiaco è retto non solo dalle forze celesti (costellazioni, pianeti, archetipi ecc.) ma anche da energie sottili riconducibili alle 72 manifestazioni di Dio, ovvero, 72 espressioni di specifiche caratteristiche dell'Uno (Dio espresso in 72 specifiche polarità); al tempo stesso, essendo noi inseriti in una realtà duale (retta sugli opposti), esiste altresì la controparte legata alle 72 manifestazioni della polarità opposta. Gli esoteristi chiamano tutto questo "albero di sopra" fatto di manifestazioni angeliche e dalle frequenze elevatissime e "albero di sotto" quale manifestazione di forze estremamente basse e problematiche. Come lo Yin e lo Yang, anche qui si assiste ad una sorta di complementarietà : se si esprime l'una, non si esprime l'altra... se la prima non si esprime, si esprime l'altra. Ciò determina, di conseguenza, l'aver interiormente sia la potenzialità espressiva "angelica" sia quella "demoniaca" : sta all'uomo, in base alla sua evoluzione e ala sua capacità di coscienza e consapevolezza, oltre alla scelta, "decidere" cosa esprimere all'interno della sua vita. Nel preciso momento in cui veniamo al mondo, oltre alla mappa astrale (o carta astrologica o tema natale) e all'influsso celeste (pianeti), riceviamo quindi - anche - una ben precisa miscelazione di energie legate ai sentieri dell'albero della vita (sephirot) e, con esse, anche determinate frequenze "angeliche" che, in base alla propria carta natale, possono risultare più o "meno attive" o, molte volte, "bloccate" : tali forze, come la carta astrale, risultano diverse da persona a persona. I più "fortunati" hanno queste energie estremamente attive, per cui hanno estrema facilità ad esprimere tali energie nelle loro esistenze e vivere la vita più serenamente senza grandi intoppi o disastri, oltre al manifestare in modo naturale talenti e fortune di vario genere, senza alcun tipo di sforzo da parte loro; ciò permette di attrarre situazioni favorevoli, realizzare sogni e desideri, sviluppare potenzialità latenti in modo facile e vivere una vita appagante e piena di soddisfazioni.

La maggior parte delle persone, invece, pur avendo nel proprio "pacchetto natale" un discreto numero di energie celesti, per un discorso ampio (ma perfettamente spiegabile attraverso la lettura della mappa astrologica - o per motivazioni karmiche o per posizione planetaria nefasta o per replicazione indiretta di ferite emozionali degli antenati), non riescono ad interagire con tali forze (potenzialità) e, ancor meno, a renderle attive nella propria esistenza. Da ciò, inevitabilmente, di conseguenza, sono facili a manifestarsi situazioni di blocco, ritardi e difficoltà a manifestare i propri talenti, eventi negativi ciclici e molto altro ancora : la persona vive quindi il sentirsi incatenata o impossibilitata a manifestare cose che sa di avere ma non sa come fare ad esprimere. Spesso, mi è anche capitato notare, specie nelle carte astrologiche particolarmente negativizzate, l'innesco e l'attrazione di energia e frequenze molto basse e negative, riconducibili alla polarità opposta della specifica energia celeste bloccata, identificata nel "demone interiore", oltre all'attrazione a cascata di eventi molto negativi e circoli viziosi che non si riescono a spiegare e a superare.


Il Tema Natale aiuta sempre a comprendere e a capire il perchè delle cose: la mia esperienza di parecchi lustri nel settore astrologico mi porta a dire che la carta del cielo è, in realtà, multidimensionale, "stratificata" e fatta da più livelli di consapevolezza e coscienza, accessibili - step dopo step - solo e unicamente se la persona "lavora su se stessa" rimuovendo quella parte "gravitante verso il basso" e che lega al passato e al karma. Più si rimuovono i blocchi karmici e le risonanze con questioni non risolte e legate agli antenati, più la persona ha la possibilità di accedere ad un "livello superiore" e procedere verso una maggiore capacità di evoluzione e di consapevolezza.

Attraverso un'attenta valutazione del Tema Natale, oltre sottolineare i punti di fragilità della persona e le ferite emozionali replicate inconsapevolmente quale reiterazione di meccanismi non risolti dagli antenati (consanguinei) e/o di situazioni non risolte di esistenze precedenti, mette in "chiaro" anche quei punti focali e nevralgici che bloccano la manifestazione delle energie angeliche e che, di conseguenza, attivano la parte "nera" e problematica e che devono essere fermate e trasformate. Qui la cosa si complica, perchè su ogni punto focale non vi è solo una forza angelica (o demoniaca), ma ben 3 su differenti livelli (fisico, mentale, spirituale) connessi tridimensionalmente ai sentieri dell'albero della vita. Capire il punto nevralgico dal quale partire o, anche, il punto focale da trattare per meglio attivare una guarigione olistica a cascata è lo scopo dell'Astrologia Angelica: da ciò, poi, si procederà all'individuazione di rimedi vibrazionali da applicare in determinati punti del corpo (meglio se associati a rimedi alchemici e/o spagirici) che attiveranno sblocchi su più livelli ed un aumento della propria frequenza perchè "riconnessi" con le energie angeliche. Ulteriori indicazioni, quali l'utilizzo d'incensi particolari, gemme e cristalli, miscele erboristiche, oli essenziali specifici, ore e giorni favorevoli, verranno forniti per risvegliare tali energie e smuovere situazioni più o meno bloccate.

 

Ogni frequenza angelica utilizzata è legata - oltre alle risonanze con minerali, piante e colori - al nome dell’Angelo che si compone di cinque lettere ebraiche : attraverso la prima lettera del nome l’Angelo si manifesta come YOD, ossia egli pianta il seme del suo programma; Attraverso la seconda lettera l’Angelo si manifesta come HE, al fine di creare lo spazio fisico dove il seme metterà poi radici; Attraverso la terza lettera l’Angelo si manifesta come VAV al fine di attuare il proprio programma angelico, il quale diventa così manifesto ed evidente a tutti; Attraverso la quarta lettera l’Angelo si manifesta come “secondo HE” e l’individuo così potrà gioire del lavoro compiuto nei periodi precedenti; Attraverso la quinta lettera, il nostro EGO (la nostra fiammella divina) assimilerà la quintessenza (etimologicamente quinta essenza) delle esperienze che il programma angelico ha comportato.

Nell'esempio sopra indicato (si veda il grafico astrologico qui sopra), si evidenziano - nella vita di questa persona - innumerevoli difficoltà, specialmente nel settore economico (Luna in 2° Casa) e nella capacità di riuscita e realizzazione professionale (10° Casa) : una parte è karmica (Saturno e Nettuno), una parte è derivante da ben 4 ferite emozionali ereditate dalla famiglia d'origine (per lo più, dalla parte paterna e veicolanti difficoltà col maschile e con la realizzazione nel lavoro) e una parte è connessa ad una marcata fragilità relazionale (Venere opposta a Saturno).

La nota "curiosa" sottolineata dalla lettura della carta astrale in chiave angelica è che sulla Luna in 2° Casa viene ad attivarsi l'energia contraria (demone) a quella angelica e che presiede alle difficoltà economiche, ma anche a cadere nel vizio di esercitare professioni basate sull'inganno e sul circuire le persone, oltre che generare perdite economiche e danni frequenti alle proprietà immobiliari specialmente di tipo idraulico. Questa stessa energia nera, poi, si riflette su Venere (amore) e Urano (cambiamento) compromettendo la sfera amicale e quella professionale (spesso generando il vedersi portare via amici e cose, ma anche vivere la perdita e l'abbandono). 


In questo caso, oltre tecniche naturopatiche e alchemiche legate al caso, verrà consigliato un rimedio vibrazionale chiamato "Giustizia e discernimento - Potenziale di grande gioia e felicità" - giallo chiaro / rosa chiaro - da applicare sulla gola più volte a giorno (punto d'accesso per questo rimedio per la persona - che cambia da persona a persona). 

"Giustizia e discernimento" - in primis, esorta a modificare certi atteggiamenti psicologici: il non riconoscere ciò che è già stato realizzato di positivo all'interno della propria vita, il concentrarsi sempre su ciò che resta da fare, ma anche al giudicarsi e al condannarsi costantemente (o attirare questo dagli altri). Il rimedio porta a correggere il parlare troppo e al non vedere - anche se è molto  capace e di talento, ciò che potrebbe realizzare. La persona che ha bisogno di questo rimedio, come in questo caso, spesso non ha gioia nella sua vita, trattiene sensi di colpa e spesso è una persona in sovrappeso. Questo rimedio, oltre a disattivare il demone interiore e ripristinare l'energia angelica (talento nel combattimento, ovvero portare a realizzare interventi provvidenziali e di grande successo ma, anche, suggerimenti riguardo al modo migliore di lottare e assicurare protezione da ogni pericolo legato alle armi e favorisce coloro che devono affrontare i propri nemici per una giusta causa (problema di natura legale, per rendere benevoli i giudici e per uscire vittoriosi dalle cause), può contribuire a far divenire la persona un eccellente oratore che ha un senso per un buon equilibrio, dotato di un grande discernimento e un senso di giustizia. Dal punto di vista psicologico, invece, esorta a creare un collegamento con la propria verità interiore, promuovendo il discernimento spirituale, la generosità e la gratitudine. Incoraggia a smettere di giudicare e condannare costantemente se stesso e gli altri. A livello mentale, invece, aiuta a sciogliere le vecchie abitudini e guidare verso una nuova comprensione, così come verso una nuova comprensione di sé. Aiuta a rinunciare a un pensiero analitico esagerato. Emotivamente, invece, offre sostegno per capire che certe cose nella vita non possono essere raggiunte, purificare l'aura molto delicatamente, portare gioia e aiutare a superare le paure; soprattutto la paura di non essere abbastanza bravi. Affermazione: "Capisco le leggi della vita e cresco."

 

 

SE VUOI APPROFONDIRE QUESTO ARGOMENTO CHIEDIMI CONSIGLIO e/o

  PRENOTA UNA CONSULENZA    

 

 

Ultimi Articoli

Login Form

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscrivendoti alla newsletter, accetti le condizioni di utilizzo e la privacy policy. Se non le hai ancora lette le puoi trovare qui. 

NATUROPATA STEFANO REGUZZI

Consulenza naturopatica e astrologica, percorsi individuali, trattamenti olistici. 

 

P.zza Statuto, 15 - 10122 - TORINO - +39 348 16 90 146

P.IVA 10887410016 - C.F. RGZSFN69P13B157J

Copyright © 2022 Naturopata Stefano Reguzzi - Piazza Statuto 15 - 10122 Torino. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.