Questo sito utilizza i cookie per darti una esperienza di navigazione migliore.

Le 12 Porte: Naturopatia - Astrologia - Peat e DP4 - Trattamenti Energetici e Consulenza

GRIGLIE di CRISTALLO e FIORI

La griglia di cristallo è una disposizione intenzionale di cristalli, gemme o minerali - solitamente su base esagonale - selezionata per rappresentare un particolare obiettivo (protezione personale o di ambienti, ricarica energetica, guarigione spirituale o energetica ecc).

Just as a mixture of herbs and spices can create a taste greater than its ingr edients, a grid is thought to weave together the energy field that surroun ds individual stones, blending their energies and producing a mineral aura equivalent to a much larger piLa griglia di cristallo, proprio come una miscela di erbe e spezie, in base ai suoi "ingredienti" minerali, crea un "gusto vibrazionale" specifico e un forte campo magnetico che si concentra e si diffonde tutt'attorno, attraversando e potenziando ogni singola pietra (amplificandone le vibrazioni e le singole caratteristiche individuali), ma anche mescolando e fondendo le singole energie in un'unica emanazione compatta e puntata in una specifica direzione.

Le griglie di cristallo, quindi, corrispondono a precise posizioni di tipo geometrico di minerali - per lo più di cristalli di quarzo ialino - aventi lo scopo di creare un campo energetico e magnetico, di amplificarlo e di convogliarlo in uno spazio ristretto o in specifiche direzioni per l'equilibrio psico-fisico-energetico della persona. Le griglie di cristallo, o anche griglie energetiche, favoriscono il regolare riequilibrio vibrazionale delle stanze, degli ambienti e anche delle persone, tuttavia devono essere utilizzate con molta cautela e con molta consapevolezza, perché il loro flusso può avere un forte effetto sull'individuo e questo non va bene per tutti. Mentre è vero che la rete di energia può creare uno stato di equilibrio, è importante sapere anche quale tipo di Griglia usare per ogni persona.

Le reti energetiche sono certamente importanti nel processo di autoguarigione olistica, ma è preferibile che il modo di usarle sia determinato da persone sensibili e coscienti di queste energie. Esistono diverse tipologie di Griglie energetiche e con diverse finalità.

La nostra casa, o l'ambiente di lavoro, subiscono spesso cali vertiginosi dello scorrimento fluido del KI (energia vitale) e, di riflesso, quello si va a percepire è un'energia "pesante" o la sensazione di blocco, di oppressione e disagio; tutto ciò, inevitabilmente, condiziona sistematicamente tutto il resto della nostra esistenza. Per meglio ovviare a questa situazione di calo energetico, si utilizzeranno forme geometriche specifiche, nello specifico il fiore della vita e il cubo di Metatron.

Il Fiore della vita, simbolo di "Inizio" e di Vita, rappresenta la genesi e quindi tutto ciò è all'origine e che esiste e da cui tutto parte. Unendo i centri di ogni cerchio è possibile disegnare tutti i solidi perfetti platonici, cioè,  il cubo, il tetraedro, l’icosaedro, il dodecaedro e l’ottaedro. Questi sono la visualizzazione bidimensionale di tutte le forme che le molecole possono assumere e rappresentano quindi tutte le configurazioni che la materia che compone l’universo può avere. E’ anche immagine dei modelli delle possibili realtà e creazioni che si ripetono in tutti gli elementi della Natura e nell’Uomo, come la geometria del girasole, della conchiglia del Nautilus, dei fiocchi di neve e quella in ogni altra cosa. Il Fiore della Vita nelle sue forme precise e regolari contiene la frequenza della vita e ne rappresenta l'unità, trasmettendo energia di perfezione e armonia. In tutte le culture  la sfera, nella sua perfezione, rappresenta il Tutto o il Vuoto, il Dio, lo Spirito Cosmico. Il cerchio centrale del Fiore, in cui all’interno si formano i disegni di tre 8, uno orizzontale, uno verticale e uno obliquo, concentra vibrazioni cosmiche e convoglia nel suo interno, il quale a sua volta irradia all’esterno l'energia ricevuta, armonizzandola ed amplificandola.

Il Cubo di Metatron, rappresenta la volontà, il manifestarsi della Divinità o del suo volere all’interno delle questioni che appartengono al nostro Mondo. Il “Fiore della Vita” nasconde tra i suoi petali il “Frutto della Vita” ed è la base di ciò che è conosciuto come il Cubo di Metatron. Questo solido a sua volta contiene 4 dei 5 Solidi Platonici e gli elementi della natura: il cubo (Terra), il ottaedro (Aria), il tetraedro (Fuoco), l'icosaedro (Acqua) e il dodecaedro (il superamento dei 4 elementi, la quintessenza). Questa geometria contiene tutta la sapienza ed è simile al codice genetico contenuto nel nostro DNA. Tutte le frequenze della luce, del suono e della musica, si ritrovano in questa struttura geometrica, che esiste come uno schema olografico, definito nelle forme sia degli atomi sia delle galassie. Il cubo di Metatron ristabilisce l’equilibrio nelle cose e ci insegna come creare energia eterna in forme finite e dissolvere le forme finite in potere eterno.

Per ottenere un effetto più forte e marcato si possono UNIRE le energie dei minerali, quelle delle suddette geometrie qui sopra evidenziate e, molto importante, quella delle piante in piena fioritura. PERCHE' IL FIORE ? Perché nel fiore è racchiuso tutto il potenziale della pianta stessa. Le radici, il fusto e le foglie racchiudono la parte più materiale e già manifesta, mentre il seme ancora non manifesto, riassume in esso tutte le caratteristiche peculiari della pianta, permettendo la sua riproduzione. Il fiore è il ponte, il legame che simbolicamente e materialmente collega queste due parti, la parte della pianta che virtualmente collega il macrocosmo (cielo) con il microcosmo (Terra), il fisico e la psiche. PERCHE' LA PIANTA IN FIORITURA ? perché nella pianta fiorente vi è la massima espressione dell'energia vitale, un'esplosione di potenziale che si concretizza nella manifestazione di quella meraviglia che è il fiore, precursore del seme, in cui tutto è. Questo abbinamento minerali-griglie-vegetali è stato studiato e fortemente ampliato unicamente dal sottoscritto.

Quindi, per meglio rivitalizzare la nostra casa, o il nostro ufficio, disponete all'interno di una griglia "fiore della vita" o "cubo di metatron" pietre, cristalli e piante in fioritura, avendo cura di preservare sempre una chiara simmetria e omogeneità con i vari "ingredienti" minerali e vegetali. In verità esistono specifiche piante per specifici "effetti" e diretti stimoli verso situazioni da stimolare e/o attrarre, così come esiste la "griglia" specifica per ogni persona (calcolata in base alla propria carta astrale): tutto ciò si fa complesso e particolarmente vasto (argomento ampiamente trattato nel 3° livello di cristalloterapia da me proposto). Ogni fiore racchiude un profondo significato simbolico e archetipale, ogni pianta racchiude un potenziale psico-emotivo enorme, ogni vegetale si allinea a specifici cristalli e minerali.

     

Pubblicato in data 14 Marzo 2019 - Stefano Reguzzi

 

  

Login Form

Newsletter

NATUROPATA STEFANO REGUZZI

Consulenza naturopatica e astrologica, percorsi individuali, trattamenti olistici. 

 

P.zza Statuto, 15 - 10122 - TORINO - +39 348 16 90 146info@le12porte.it

P.IVA 10887410016 - C.F. RGZSFN69P13B157J

Copyright © 2019 Naturopata Stefano Reguzzi - Piazza Statuto 15 - 10122 Torino. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.